Prima sorse Caos; poi Gea dall’ampio petto, sede sicura per sempre di tutti gli immortali

⸻ Esiodo, Teogonia

All’inizio era solo il Caos, lo spazio cosmogonico vuoto e senza fine. All’improvviso, dal Caos apparve Gea (detta anche Gaia), la Madre Terra, principio di vita che generò 12 Titani e gli Dei dell’Olimpo. Così narra la Teogonia di Esiodo. A distanza di secoli, in una fase storica in cui è di nuovo il caos a imperversare, nasce GEA, la Scuola per la Giustizia Ecologica e Ambientale, con l’obiettivo di formare nuove generazioni di attivisti e attiviste alla giustizia ecologica.

Gea è un’associazione nata nel 2021 per promuovere e diffondere la visione, la cultura, le proposte e le pratiche legate alla Giustizia Ecologica e Ambientale.

Collabora con movimenti, realtà sociali, centri di ricerca, agenzie internazionali e intellettuali consapevoli della relazione tra sostenibilità ambientale ed equità sociale, impegnati a livello internazionale nella costruzione di una visione integrale dell’ecologia.

Tra gli obiettivi dell’associazione c’è l’organizzazione della Scuola Gea. La scuola per la Giustizia Ecologica e Ambientale è un progetto formativo di interesse strategico per accrescere nei giovani attivisti e attiviste italiane la cultura politica, gli strumenti e le competenze utili a uscire dalla crisi di sistema, per realizzare cambiamenti, alleanze e trasformazioni orientate alla giustizia sociale, ambientale ed ecologica.

L’équipe della scuola è composta da: Giuseppe De Marzo, direttore della scuola; Giulia Anita Bari, progettazione; Elisa Sermarini, comunicazione; Carmen Zaira Torretta, segreteria.